Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Opinioni > Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda?

Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda?

D’Elena dal pubblico protesta. La Minoranza lascia l’aula.

venerdì 10 settembre 2010, di Giuseppe Tallino


La pausa estiva aveva acquietato gli animi dei politici locali. Il confuso clima settembrino invece in pochissimi giorni ha riscaldato “i calamai” di maggioranza ed opposizione proiettando le due fazioni verso una diatriba cartacea. Tale alterco, causato alla mancata convocazione del Consesso richiesto dalla minoranza - la richiesta era stata firmata solo dal Capogruppo Conte quando invece occorrevano le cinque firme dei Consiglieri oppositori – (questo il cavillo formale usato per ostacolare/rifiutare il confronto), aveva certamente smosso le coscienze dell’Amministrazione (sia di chi governa sia di chi controlla) impastando un clima frigido ma allo stesso tempo crepitante. Probabilmente la cittadina atendeva un consiglio forte, parlato, dibattuto, lungo ed invece...

Il Consiglio Comunale , iniziato alle 16 circa, si stava svolgendo senza microfoni e logicamente gli interventi del Sindaco e dei Consiglieri risultavano incomprensibili agli uditori. Le persone manifestavano dissenso: non erano contente di non poter sentire e più volte avevano gridato un gentile e supplichevole “Voce” fin quando… è intervenuto dal parterre il Geometra Domenico D’Elena: “E’ un consiglio a camera chiusa! Rappresento trecento persone che hanno votato Campi Stellati. Lì si firmano delibere, la cittadina deve sapere!”Dopo tale sfogo (monito) e dopo l’allontanamento dello stesso D’Elena dall’aula, parte della platea, di spontanea volontà, ha abbandonato l’Assemblea. Pochi minuti dopo anche la minoranza ha deciso di lasciare il Consiglio.

E’ vero: si è persa un’occasione per discutere. Si è persa un’occasione per un confronto dialettico, verbale, diretto ed in diretta alla cittadina. Ma se il Consesso Civico ha la finalità di comunicare ai cittadini i fatti amministrativi, meditando sulle condizioni di svolgimento di questo Consiglio, possiamo a malincuore asserire che… è stato meglio cosi!

Seppure breve, consiglio è stato…e cosa è degno di nota? Innanzitutto è da registrare la discussione delle linee programmatiche da parte del sindaco Parente basata essenzialmente sul programma “La Svolta 2010” incalzata da un prolisso intervento dell’Assessore Gravante. Un intervento che ha mostrato distacco, diciamo diversità (probabilmente non voluta da Gravante…è solo una percezione) rispetto ai suoi colleghi di maggioranza. La relazione dell’Ass. all’Ambiente ha aguzzato molti e ingombranti problemi: bonifiche, rifiuti, PUC ma senza poter esprimere date e progetti definiti: carenza di certezze che è entrata in conflitto con le richieste del Capogruppo di minoranza Conte “Questa doveva essere la giornata dei Come, Dove e Perché! Non bisognava oggi fare promesse politiche! Lei ha usato bisognerebbe, sarebbe opportuno, è probabile! Vogliamo sapere i Come i Dove e i Perché!”Ad ogni modo l’obbiettivo fondamentale de “ La Svolta” è quello di “non ri-sforare il bilancio per potere lavorare l’anno venturo.” Da annotare i non interventi del Capogruppo Svoltista Enrico Parente!Senza dubbio è stato un Consiglio movimentato condito anche dall’arrivo precauzionale dei Carabinieri…ma per la politica nostrana è una giornata da impaginare nel libro nero: semplici microfoni avrebbero potuto evitare tutto questo assurdo subbuglio. Chi ha pagato? I cittadini vogliosi di conoscere la vita amministrativa che deve tutelare gli interesse del collettivo.

Eppure Cesare Battisti si allaga dopo pochi schizzi. Eppure “e bullette ‘ra munnezz’” sono salatissime. Eppure la differenziata non è così lontana (S.M. la Fossa docet). Eppure…

Giuseppe Tallino

Rispondere all'articolo

 

5 Messaggi del forum

  • Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda?

    12 settembre 2010 00:27, di lorenzo papararo
    bene ci risiamo, quest’articolo è stile Santoro, con la pretesa, di dar lezioni senza nenche conoscere le dinamiche e le difficoltà che incontra un consigliere Comunale,quasi mai supportato da soggetti tecnici all’altezza del loro compito, sia per demotivazioni che per incompetenza. Le uniche note positive invece,sono arrivate dall’ingegnere Conte di cui va apprezzato il garbo e la competenza per l’acuta osservazione ’’politica’’, ma non tecnica, fatta all’ottimo assessore Gravante che ha esposto le problematiche di sua competenza come mai fatto dai suoi predecessori,con dovizia di particolari risultato per tanti uditori ostrogoto’’. Sarebbe opportuno che andasse a richiedere il documento programmatico (unico) consegnato in aula consiliare e poi eventualmente avventurarsi in commenti più appropriati che riflettono la realtà, evitando fanciulleschi giudizi di parte o ipotesi ’’astratte’’ prive di contenuti sull’assessore Vito GRAVANTE.Faccia un bagno d’umiltà giovane ragazzo, magari se diventerà consigliere un giorno e lo auguro di vero cuore darà lezione di come si agisce da consigliere comunale, magari di opposizione atteso che da sempre si dice che le opposizioni non funzionano e questa ? magari ci faccia un commento meno di parte che sarà interessante leggerlo ..Buon lavoro a lei ed a tutti gli addetti i lavori.-

    Rispondere al messaggio

    • Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda? 12 settembre 2010 09:58, di ruotolo_g
      in questo paese si "spendono" soldi per non si sa cosa e un consiglio comunale non può essere chiamato tale a causa di "problemi tecnici....." mi chiedo come mai il rifacimento di un pezzo di strada tra Grazzanise e Brezza sta durando così tanto. Soltanto io ricordo di aver visto almeno 3 volte passare dell’asfalto su quella curva, (tra l’altro priva di qualiasi sicurezza, c’è solo un cartello lavori in corso, ma in quelle condizioni non dovrebbe essere proprio transitabile!!) e pochi giorni fa ancora lavori. mi chiedo quanto possa costare a noi cittadini il rifacimento di quella curva a causa della incompetenze di alcune persone!! ed il "popolo sovrano" piange miseria ormai. siamo ritornati all’epoca del "re lazzarone"

      Rispondere al messaggio

    • Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda? 12 settembre 2010 12:16, di v p
      Giusto l’intervento del sig. Papararo, ma su questo sito oramai siamo abituati alle perle di saggezza del sig. Tallino che di tanto in tanto ci propizia con le sue perle di saggezza, ma come si dice quando la volpe non arriva all’uva.... Il signor Tallino, se avesse avuto coraggio, si sarebbe potuto cimentare nella passata tornata elettorale, ma ..... Il mio intervento non ha alcun intento censorio, ma dato che ci conosciamo tutti a Grazzanise si nota tranquillamente che i suoi interventi sono mossi da rancori personali (e forse familiari).

      Rispondere al messaggio

      • Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda? 12 settembre 2010 13:02, di ulisse
        Gli interventi di papararo e v. p. sono intrisi di invidia verso Tallino che, secondo il mio modesto parere, appartiene a quella ristretta cerchia di intellettuali dotati di cultura, originalità e umiltà che li contraddistingue. Papararo e p. v. farebbero bene a commentare i fatti, non gli interventi di Tallino che ci delizia sempre con la sua vena ironica e al tempo stesso colta ed originale. Teniamocelo caro a Tallino e incentiviamolo a srcivere sempre di più su questo sito invece di denigrarlo, altrimenti saremo costretti a leggere solo interventi mediocri e integralisti.

        Rispondere al messaggio

        • Consiglio Comunale muto… oppure platea sorda? 15 settembre 2010 01:15, di NARDELLI PAOLO
          FACCIAMO UNA COLLETTA PER COMPRARE LA STRUMENTAZIONE.? OPPURE SE C’E’ ANCORA QUALCUNO IN POSSESSO DEL "CANTA TU" NN SIA AVARO, LO DONI AL COMUNE. SERIAMENTE:COME CI SI PUO’ "DIMENTICARE" DI ACQUISTARE DUE CASSE, UN MIXER E 20 MICROFONI(VALORE 700 EURO) DOPO UNA SPESA DI TANTISSIMI EURO PER COSTRUIRE IL COMUNE? E’ COME COSTRUIRE UNA DOCCIA E DIMENTICARSI DI METTERE I TUBI XL’ACQUA.UNA GENIALATA!!!!

          Rispondere al messaggio


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout