Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > Nappi, Cozzolino, Magliocca: "estranei ai fatti"

Vicenda Biopower di Pignataro M.

Nappi, Cozzolino, Magliocca: "estranei ai fatti"

martedì 28 aprile 2009, di redazione


" Sono nel modo più assoluto estraneo ai fatti che hanno dato luogo alla perquisizione, come confermato del resto dall’esito negativo della stessa. Nel doveroso rispetto della giustizia sono fiducioso che sarà fatta al più presto chiarezza e il prosieguo delle stesse indagini dimostrerà che nulla mi può essere addebitato " - ha dichiarato Gianfranco Nappi.

" Sono del tutto estraneo ai fatti che sono oggetto dell’indagine. D’altra parte non si riesce a comprendere quali siano gli addebiti che mi vengono attribuiti. Sono del tutto sereno e convinto che le indagini dimostreranno la correttezza della mia attività. Ho sempre lavorato e continuerò a lavorare nel pieno rispetto della legalità, facendo unicamente gli interessi dei cittadini e delle istituzioni " - ha dichiarato l’Assessore Cozzolino.

"Sono dispiaciuto per quanto emerso dalle indagini portate avanti dalla procura di Santa Maria Capua Vetere circa l’insediamento della centrale a biomasse vergini nel territorio del comune che amministro; rimanendo, infatti, convinto, da un punto di vista politico, della bontà dell’operazione e del ritorno che ne dovrà ricevere la mia comunità. Sono anche convinto dell’estraneità ai fatti del consigliere comunale Franco D’Alonzo. Così come dichiaro la mia totale e sicura estraneità alla vicenda nonostante questa mattina abbia ricevuto una perquisizione che, ad amor del vero, i finanzieri hanno eseguito con la massima professionalità. Confido nella tempestività della Magistratura per far luce nel più breve tempo possibile sulla vicenda" - ha dichiarato il sindaco Giorgio Magliocca.

Intanto gli Assessorati alle Attività Produttive e ai Lavori Pubblici della Regione Campania hanno dato mandato all’Area Generale di Coordinamento del Personale di procedere alla sospensione dei dirigenti e dei dipendenti arrestati o indagati nell’ambito dell’inchiesta Biopower.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout