Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Istruzione > Scuola Media ’F. Gravante’: I francesi stanno per arrivare

Scuola Media ’F. Gravante’: I francesi stanno per arrivare

Gemellaggio con il Collège Louise de Savoie di Chambéry

venerdì 20 marzo 2009, di redazione


Tutto pronto alla Scuola Media ’F. Gravante’ per ospitare, dal 23 al 29 marzo, la delegazione francese composta da 29 alunni e tre docenti.
L’istituzione scolastica, guidata dalla Dirigente prof.ssa Itala Sterpetti, ha, infatti, organizzato un gemellaggio con il Collège Louise de Savoie, di Chambéry (60.000 abitanti), capoluogo del Dipartimento della Savoie nella regione Rhône-Alpes.
Sia i ragazzi che i loro accompagnatori saranno ospitati presso le famiglie degli alunni locali e parteciperanno anche alle lezioni.

Ricco, come al solito, il calendario delle iniziative approntate per rendere la visita dei cugini transalpini quanto più è possibile gradevole e proficua. Innanzitutto è prevista una visita presso il caseificio Campania Felix di E. Parente, con il patrocinio del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala, per far conoscere il nostro prodotto simbolo e il processo di produzione.

Ma la permanenza a Grazzanise servirà a scoprire il territorio della nostra provincia e della nostra regione facendo visita ai luoghi più internazionalmente conosciuti come la Basilica di S. Angelo in Formis, la Reggia di Caserta, gli scavi di Pompei, l’isola di Procida, ecc.

La visita degli ospiti francesi si annuncia, dunque, ricca di opportunità e avrà come background il senso di ospitalità che è proprio della nostra gente e che è stato già apprezzato in occasioni simili. Infatti la media ’F. Gravante’ non è nuova a queste iniziative da quando è guidata dall’attuale dirigente e ogni volta gli ospiti stranieri sono rimasti colpiti dall’accoglienza ricevuta.
C’è da dire che la stessa attenzione, se non lo stesso calore, hanno ricevuto i nostri quando sono andati a visitare istituzioni scolastiche estere.
L’intercultura, la conoscenza reciproca, la sprovincializzazione dei costumi trovano nella scuola il loro momento di massima espressione. Il soggiorno degli amici francesi si concluderà con una riunione di lavoro per riflettere sull’esperienza maturata e con un buffet.
Non mancherà il tradizionale incontro con le autorità del paese.

Ora due parole sul Collège Louise de Savoie. Si tratta del Collège più antico della Savoia, essendo stato fondato nel 1882. E’ situato al centro della città di Chambéry e dispone di grandi spazi esterni ricchi di alberi anche molto antichi.
Nel presente anno scolastico il Collège ospita 635 alunni divisi in 27 classi. Le lingue moderne insegnate sono il tedesco, l’inglese, lo spagnolo e l’italiano. Inoltre vi si studia il latino e il greco. Sono presenti due sezioni cosiddette europee, una in tedesco e una in italiano.
Vengono praticati numerosi sport tra cui pallamano, danza, sci di fondo, pallavolo, badminton. Vengono organizzati periodicamente viaggi in Gran Bretagna, Spagna e Italia.
Inoltre sono numerose le azioni di sensibilizzatione attuate all’interno del Collège, tra cui la formazione di primo soccorso.

Per il suo funzionamento il Collège ha ricevuto quest’anno dal Conseil Général de la Savoie più di 153.000 euro.
Per finire, diversi lavori stanno interessando quell’istituzione scolastica come la messa in sicurezza antincendio, la sostituzione di falegnameria esterna e riparazione del tetto per 900mila euro, la sostituzione di attrezzature da cucina, la ristrutturazione del polo scientifico, delle sale di musica e di arti plastiche, l’installazione di due ascensori.
Inizio dei lavori nel 2008 per un impegno di spesa di 2,3 milioni di euro.

frates

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout