Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Gocce d’acqua: l’installazione artistica diventa un video, ospitato nel (...)

Gocce d’acqua: l’installazione artistica diventa un video, ospitato nel Battistero Paleocristiano di Nocera Superiore

mercoledì 24 giugno 2020, di redazione


Dopo il lancio del Tour Virtuale, l’installazione artistica “Gocce d’acqua”, dedicata alla valorizzazione dell’inestimabile patrimonio di acque e sorgenti della regione Campania, torna nel mondo reale. In attesa di poter essere finalmente fruita dal pubblico, l’installazione collettiva è diventata protagonista di un video girato all’interno dello storico Battistero Paleocristiano di Nocera Superiore (SA). 180 gocce di legno, dipinte da 44 artisti e da oltre 100 allievi di 7 istituti artistici campani, hanno popolato l’interno di uno dei luoghi simbolo della cristianità in Campania, noto per la sua importanza storico-artistica e, per la sua antica funzione di Fonte Battesimale, naturalmente legato al tema dell’acqua.

Il video girato ha il duplice scopo, da un lato, di diffondere la conoscenza dell’installazione artistica la cui inaugurazione, a causa dell’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del COVID_19, è stato necessario rimandare, dall’altro di contribuire a promuovere beni culturali e luoghi campani dove l’acqua è protagonista.
Un video che aspira, dunque, a diventare il primo di una lunga serie. L’acqua è una fonte d’ispirazione imprescindibile per l’arte perché è la primordiale origine della vita e della fertilità, oltre che di scenari tumultuosi, suggestivi ed evocativi. La goccia d’acqua è la tela su cui gli artisti si sono espressi. Per tutti loro la stessa forma, dalla quale si sono generati 180 diversi racconti. Differenti stili, colori e tecniche per narrare l’elemento Acqua, un elemento tanto semplice quanto intriso di infinita potenzialità.
Ne è nata un’installazione artistica pensata per contribuire alla salvaguardia “ecologico – ambientale” del territorio campano inteso come valore sociale e per evidenziare il ricchissimo patrimonio di acque e sorgenti purissime della nostra regione che da sempre sostengono il fabbisogno di milioni di utenti.
L’iniziativa ideata da Giuseppe Ottaiano, membro fondatore dell’Associazione Culturale Terre di Campania è stata realizzata con il sostegno della Fondazione Carisal e della Gori S.p.A, in collaborazione con la Diocesi di Nocera Inferiore – Sarno, l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nocera Inferiore – Sarno e la Parrocchia di Santa Maria Maggiore in Nocera Superiore.

Presto l’installazione artistica sarà esposta dal vivo.

Il video è visibile sul sito web www.campaniabellezzadelcreato.it e su Facebook https://www.facebook.com/watch/?v=1365077977035708

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout