Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > "Transizioni", un quaderno di poesie da scaricare

"Transizioni", un quaderno di poesie da scaricare

domenica 24 giugno 2018, di redazione


L’amico Giambattista Bergamaschi torna a noi regalandoci un nuovo quaderno, una silloge di dodici poesie dell’ultima sua produzione, dal titolo “Transizioni”.
Un titolo che già dice tutto della fase spirituale che sta attraversando l’autore, il passaggio da una condizione spirituale a un’altra, che trova, poi, ovvio riflesso nel contenuto delle liriche. Esse, a una prima lettura, rivelano, appunto, il faticoso cammino da un passato “eroico” a un presente “osceno” nella tormentata aspettativa di un futuro di quiete.
Un passaggio che è lungi dal trovare una effettiva conclusione, in quanto il poeta è sempre malinconicamente tentato “da aromi / di altri tempi”, da “voci sincere / di una vita di altri tempi”, da un mondo di affetti che gli insegnò a vivere da “cittadino di una fiaba / che non c’è più”, circondato com’è da “bruta indifferenza”.
Una transizione che è in fieri anche se ogni tanto, vincendo “l’ansia che non so” e l’”inerzia” di un tempo che procede lento e incolore e pieno di “tedio”, al termine del quale vede pessimisticamente “un ignoto / futuro / naufragio”, riesce a scorgere un “sicuro approdo” là dove occhieggia “una riposta lanterna / a me nota, / a me benigna”.
Una speranza di salvazione, dunque, di un’anima inquieta che non si lascia abbattere, nonostante tutto, “per qualche sparuta / gocciola” ma procede, anche se per complicate rotte, verso la mèta (“ora, mai perdo di vista / il porto mio”).
La speranza del viandante è anche nostra.
Gli interessati possono scaricare il Quaderno da qui o dal menù a lato.

frates

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout