Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > Intensa attività dei Carabinieri nel corso dell’ultimo fine settimana

Intensa attività dei Carabinieri nel corso dell’ultimo fine settimana

lunedì 9 novembre 2015, di redazione


I Carabinieri della Compagnia di Capua (CE) e quelli delle stazioni dipendenti, in Teano (CE) e comuni limitrofi, a conclusione di un servizio coordinato per il controllo straordinario del territorio, finalizzato alla prevenzione del fenomeno “stragi del sabato sera” e reati in genere, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato rumeno cl. 1984, sorpreso alla guida del proprio veicolo, con certificato assicurativo falso. Altre quattro persone, tra cui un nigeriano ed un serbo sono state invece deferite poiché fermate alla guida dei propri veicoli, senza aver mai conseguito la patente di guida. Uno di loro è stato altresì deferito per trasporto di rifiuti speciali non autorizzato. Nel corso del medesimo servizio i militari dell’Arma unitamente ai colleghi del N.A.S. di Caserta hanno sottoposto a controllo due esercizi commerciali deferendo in stato di libertà uno dei proprietari ed elevando sanzioni per amministrative per violazioni igienico-sanitarie per euro 8.000,00.
Infine il particolare servizio ha portato ad elevare 57 verbali al c.d.s. per varie infrazioni, sequestrare complessivamente nr. 5 veicoli ed effettuare  26 perquisizioni personali.

I Carabinieri della compagnia di Maddaloni (CE), durante l’esecuzione di un servizio per il controllo del territorio in quel centro, volto principalmente al contrasto dell’illegalità diffusa, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria  5 persone, tutte sorprese alla guida dei rispettivi veicoli sprovviste della patente di guida, in quanto mai conseguita o revocata. Un albanese, invece, è stato deferito poiché sorpreso alla guida della propria autovettura già sottoposta a sequestro.
Nell’ambito del medesimo servizio, inoltre, i militari dell’Arma hanno proceduto ad elevare 18 verbali al c.d.s. per mancanza di copertura assicurativa e sequestrare altrettante autovetture.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE) in Frignano (CE), hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per lesioni personali, il cittadino nigeriano Edosomwan Darlington, cl. 1978. L’uomo, poco prima, nel corso di una lite scaturita da motivi di gelosia, aveva ferito al volto con una bottiglia una connazionale trentacinquenne, con la quale intrattiene una relazione sentimentale. La donna ha riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 4 s.c. dal pronto soccorso dell’ospedale di Aversa. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria .

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa (CE), nel corso dell’esecuzione di servizi coordinati finalizzati al contrasto dell’illegalità diffusa, hanno deferito, in stato di libertà, tre persone, rispettivamente responsabili di ricettazione di un’autovettura oggetto di furto perpetrato in Aversa, vendita di prodotti contraffatti e contrabbando ti t.l.e.. Nel corso del medesimo servizio sono state inoltre segnalate al Prefetto di Caserta per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale cinque persone. In totale, i particolari servizi hanno permesso di controllare 121 persone e 82 veicoli, contestando 41 violazioni di norme del codice della strada.

I Carabinieri della Compagnia di Mondragone (CE) nel corso dell’ultimo fine settimana, nell’ambito di un servizio coordinato per il contrasto all’illegalità diffusa, hanno deferito in stato libertà, in quel centro ed in Castel Volturno, sei persone, rispettivamente titolari di esercizi commerciali e di smart card pay per view. Nella circostanza i militari dell’Arma, collaborati da personale tecnico addetto ai controlli delle emittenti tv a pagamento “sky” e “mediaset”, nel corso di mirati controlli effettuati all’interno dei locali pubblici di quel territorio, hanno acclarato che i deferiti, mediante utilizzo di “smart-card” relative ad abbonamenti stipulati per uso privato/residenziale ed apparati atti alla decodificazione trasmissioni audiovisive, permettevano la visione di eventi sportivi agli avventori dei locali. Nel corso del medesimo servizio sono stati altresì deferite 4 persone di nazionalità brasiliana, tutte irregolari sul territorio nazionale, che avevano stipulato contratto per l’affitto di un immobile sito in Castel Volturno, all’interno del quale esercitavano l’attività di prostituzione. Il proprietario dell’abitazione è stato deferito per favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Il particolare servizio ha inoltre consentito di deferire ulteriori 4 persone per guida senza patente e di segnalare al Prefetto di Caserta un donna di Castel Volturno trovata in possesso di 1 grammo di cocaina. Infine sono state contestate 22 sanzioni amministrative per mancata copertura assicurativa e sottoposti a sequestro altrettanti veicoli.

Co.Sta.

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout