Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > Ex-Pozzi: l’Arpac conferma la presenza di rifiuti tossici e pericolosi. (...)

Ex-Pozzi: l’Arpac conferma la presenza di rifiuti tossici e pericolosi. Adesso bonifica immediata

giovedì 17 settembre 2015, di redazione


Calvi Risorta (Ce). Nella mattinata di ieri abbiamo ricevuto le analisi eseguite dall’ Arpac di Caserta sui vari di rifiuti prelevati nell’area ex-Pozzi. Dalle analisi c’è la conferma di quello che la Comunità gridava da anni, cioè che l’area ex-Pozzi è una vera e propria bomba ecologica.

Dalle due tabelle risultano presenti rifiuti "Speciali e Pericolose" e nello specifico sono Zinco, Piombo, Acido Ftalico, Clorometano, Cromo 6, Idrocarburi Pesanti, PCB. Su 24 campioni sono stati riscontrati 13 casi di rifiuti "Speciali e pericolosi", sono circa il 54% del totale.

Nella relazione il prof. Andrea Buondonno precisa: "è necessario provvedere alla rimozione e messa in sicurezza dei rifiuti, a partire da quelli più pericolosi contenenti Cromo o Clorometano".

Come Comunità in lotta saremo sempre presenti nel difendere il nostro territorio, la nostra parola d’ordine è Bonifica sotto controllo popolare, e speriamo che i Sindaci camminino nel solco tracciato dalle loro stesse Comunità, visto che, è palese, la palla istituzionale è nelle loro mani e non mancheremo nel chiamare alle responsabilità chi di dovere.

Riprendiamoci la ex-Pozzi per ridare futuro e dignità all’Agro caleno! Comitato per l’Agro Caleno: NO Centrale a Biomasse.

Comitato per l’Agro Caleno: NO Centrale a Biomasse

Portfolio

analisi

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout