Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Venerdì i comizi finali: ecco l’ordine degli interventi

Quando verranno a comprare i vostri voti, cacciateli fuori!

Venerdì i comizi finali: ecco l’ordine degli interventi

Finita la campagna elettorale pubblica, vietato cedere a quella privata

mercoledì 27 maggio 2015, di Peppe Florio


GRAZZANISE - Campagna elettorale ormai agli sgoccioli, con le liste alle prese con gli ultimi comizi e i membri e candidati di "Senso Civico" che, già da qualche giorno, girano il paese in bicicletta per consegnare le copie del programma e tenere i "comizi di quartiere" divenuti ormai quotidiani.

Ma, dopo il pubblico confronto del 20 maggio scorso, organizzato dai giovani, adesso la data più attesa è senza dubbio quella del 29. Tutte le 5 liste candidate, infatti, si alterneranno sul palco che sarà allestito in piazza Emiliana, in 5 ore di comizi conclusivi, prima del silenzio elettorale imposto per sabato e domenica.

Questa mattina, alla presenza del responsabile dell’area tecnica, architetto Maurizio Malena, e del comandante della polizia municipale Giovanni Gaudiano, si è proceduto al sorteggio, che ha decretato l’ordine dei comizi.

Ore 19 - 20: Nuovi Orizzonti
Ore 20 - 21: Campi Stellati
Ore 21-22: L’Unione
Ore 22 - 23: La Svolta
Ore 23 - 24 Senso Civico

Questo comizio sarà l’ultimo spazio lasciato ai candidati per esprimersi (con l’eccezione de L’Unione che terrà subito dopo un comizio a Brezza). Dopodiché i giochi pubblici saranno chiusi: la campagna elettorale sarà chiusa. Questo è almeno quello che si sa: si potrebbe infatti dare il via alla campagna "privata", quella che - l’esperienza insegna - può ribaltare i risultati delle elezioni nel giro di poco. Il candidato Domenico D’Elena mi permetta di prendergli in prestito un’espressione: "quando verranno (se verranno) a comprare i vostri voti, cacciateli fuori!", non lasciate che l’ultimo spazio di espressione democratica vi venga rubato. Quando minacceranno di licenziarvi se non voterete tal de talis, denunciate, coalizzatevi, ma non cedete. La democrazia si esercita alla luce del sole; i giochi sotterranei, i sotterfugi, i patti segreti sono cose da vermi. E a noi i vermi in comune non ci sono mai piaciuti.

Peppe Florio

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout