Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti

Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti

giovedì 18 ottobre 2012, di redazione


Grazzanise - A nome del Circolo PD, il coordinatore cittadino ha scritto al Commissario Prefettizio, al Prefetto di Caserta e ai Ministri della Sanità e degli Interni per sollecitare un intervento sul problema dei rifiuti.

Al Commissario Prefettizio del Comune di Grazzanise
Dott.ssa Vittoria Ciaramella

Al Prefetto di Caserta
Dott. Carmela Pagano

Al Ministero della Sanità
Prof. Renato Balduzzi
Via Lungotevere Ripa, 1 - 00153 Roma

Al Ministero degli Interni
Dott.ssa Annamaria Cancellieri
Piazza del Viminale n. 1- 00184 Roma

Egregi Sigg.
Premesso che

- I cittadini del Comune di Grazzanise (CE), attualmente vivono una condizione igienica - sanitaria drammatica dovuta al blocco della raccolta dei rifiuti solidi urbani da oltre 20 giorni;
- i numerosi cumuli di immondizia per le strade del paese rendono l’aria irrespirabile ed agevolano la proliferazione dei ratti;
- questa condizione si ripete periodicamente in quanto i dipendenti del Consorzio Unico di Bacino delle provincie di Napoli e Caserta lamentano troppo spesso il mancato pagamento delle spettanze e quindi attuano forme di protesta;
- ciò avviene nonostante i cittadini di Grazzanise paghino bollette salate e il Comune versi quasi puntualmente a detto Consorzio quanto dovuto;

Per quanto in premessa

corre l’obbligo ed è opportuno invitare le SS.LL. a vigilare e rendere operanti, con efficacia, l’attuazione della direttive CE in difesa dell’ ambiente e delle acque. Si chiede, altresì, la risoluzione del problema alla radice, onde evitare la reiterazione di analoghi eventi.
Grato per una cortese risposta che, se adottata, non può che andare a beneficio di tutta la comunità. Con ossequio.

Il Coordinatore Cittadino
Roberto Cosimo PARENTE

Rispondere all'articolo

 

10 Messaggi del forum

  • Dove sta l’origine di questo disastro e il suo padrino.

    Meditate gente, meditate e pagate le bollette........salate.

    Rispondere al messaggio

    • Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti 18 ottobre 2012 14:58, di paparente

      "Io le invettive non le lancio contro nessuno, non mi piace scagliare anatemi, gli anatemi sono espressione di fanatismo e c’è troppo fanatismo nel mondo."

      Enrico Berlinguer

      "La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ’superato’. "

      Albert Einstein

      Rispondere al messaggio

      • Si, va bene paparente, le citazioni sono autorevoli ma la realtà è la "monnezza" in strada e quanto ci costa.

        E’ lecito chiedersi: chi, come e perchè.

        In nome del popolo sovrano.

        Chi tace è anche COMPLICE.

        Rispondere al messaggio

        • Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti 19 ottobre 2012 10:25, di paparente

          Il silenzio è complice? ..........forse in questo momento si tratta di rassegnazione

          A livello nazionale, tra polveroni e POLVERINI (Roma caput mundi ....ma di cosa?), tutti hanno PENATO(I) (ah!.... Milano) per le tasse del governo Monti.

          Molti sono i deLUSI (....non serve sfogliare la MARGHERITA) , sia tra i pro ed i contro destra e sinistra, al punto tale che ci si rende conto che nel cuore di tanta gente sia ormai FIORITO (alle prossime tornate elettorali lo imitiamo noi Ulisse) il desiderio di scoccare la freccia più pericolosa per la stabilità sociale.......IL NON VOTO (la mia scelta se non verrà abolito IL PORCELLUM).......e ci sono anche coloro che hanno ormai solo un GRILLO per la testa!

          A livello locale converrà con me che anche nel nostro paese è giunto il momento di ROTTAMARE (MATTEO chi era costui?) il classico vecchio modo paesano di fare politica ed anche qualche "vecchio" politico locale (con buona pace del Baffino nazionale).

          Una politica sterile fatta esclusivamente di critiche scritte ed orali incapace di "generare" un minimo di "frutti" per il paese.

          Leggendo manifesti, manifestini, scritti e commenti di questi giorni ad un certo punto mi ero convinto che il nostro paese avesse tre grandi problemi:

          1) La processione della Madonna di Montevergine è TROPPO lunga;

          2) Al settenario della Madonna di Montevergine partecipa TROPPA gente;

          3) L’oro della Madonna è TROPPO.

          non è che ci stiamo allontanando TROPPO dai problemi veri?

          anche questa lettera sul problema rifiuti paragonata a quella sull’oro della Madonna lascia perplessi e non poco............

          e quando PASS A NUTTAT per Grazzanise?

          Rispondere al messaggio

          • Egregio paparente,

            non sono accettabili le critiche di "propaganda" per il seguente motivo:

            1) Il PD, "propaganda a parte", fa il suo mestiere.....POLITICA (bene o male che sia, attira l’attenzione sui problemi); Preciso ancora che il Circolo è intervenuto costantemente con manifesti e comunicati su tutte le questioni;

            A questo punto la domanda che Le pongo è la seguente:

            Lei di quale movimento, associazione, circolo politico o culturale fa parte? Dove posso leggere i suoi interventi tesi ad offrire il suo contributo relativamente alle nostre questioni locali? Quelle del PD le può leggere, le Sue......... Oltre alle cose che Lei dice solo su grazzaniseonline, La invito a spendere il suo tempo.....in caso contrario non faccia il padre priore che dispensa prediche di qua e di la, ma operi........

            Rispondere al messaggio

            • Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti 20 ottobre 2012 14:40, di paparente

              mi spiace......ma finchè il gestore di questo sito riterrà opportuno non oscurare i miei commenti io continuerò ad esprimere la mia opinione............

              Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu lo possa dire. - Voltaire -

              Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà così difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Quindi vivi come credi, fai quello che ti dice il cuore. La vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama. Vivi intensamente ogni momento della tua vita, prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi”. (Charlie Chaplin)

              Rispondere al messaggio

          • Il circolo PD sollecita la soluzione del problema rifiuti 19 ottobre 2012 23:57, di MARTA RAIMONDO
            mah..la cosa che mi chiedo . quando una persona esprime la propria opinione e non fa parte di nessun circolo, associazione ecc ecc. per forza deve proporre soluzioni...potrei sbagliarmi ma il riassunto della risposta del circolo pd e’ questo. tu che non sei sulla piazza politica e non conti un cavolo che parli a fare?...i predicatori sono i piu innocui politicamente...possono essere pesanti ( non mi riferisco a nessuno in particolare) qualche volta ma liberta’ di parola esiste, esistono anche persone che hanno un bisogno così acceso di esprimere le proprie opinioni ( che possono anche essere offensive) che preferiscono rischiare la querela..non le approvo quando si tratta di questioni politiche ma quando si va nella vita privata sono con loro......a volte mi e’ stato detto ma tu proprio tu che parli a fare?..non ho risposto ma volevo dire io sono istintiva parlo quando qualcosa mi da fastidio..divento razionale e rispondo in modo tranquillo quando il confronto e’ costruttivo...io ho un idea personale della politica: il politico e’ come un pifferaio magico deve attirare per mestiere consensi e persone, vince chi ci riesce..e’ cosi’ da secoli..e’ un meccanismo crudele..io di politica ne capisco pochissimo e vado a simpatia o antipatia, quello che si dice sul palco non mi condiziona, non ascolto le cose che si dicono ma COME si dicono..sono quelle che ti fanno intuire con chi hai a che fare..in politica puo far bene sia un uomo ribelle che una persona tranquilla..ma gli opportunisti no..quando si scoprono e’ troppo tardi perche’ sono furbi e per capirli ci vuole tempo.. io qui ho difeso un’idea e non una persona. ho attaccato un idea e non una persona...A PROPOSITO IO NON CONTO UN CAVOLO DIREBBERO MA PARLO LO STESSO

            Rispondere al messaggio

      • Quando si è costituito il CUB (Consorzio Unico di Bacino di Napoli e Caserta), qualche Sindaco dei comuni che ne faceva parte, per allargare la propria base elettorale, ha cercato l’assunzione di più personale possibile. Tanto è vero che ora si parla di esuberi. Questo è solo uno dei problemi. Ma incide sulle nostre bollette che sono più salate perchè i Comuni sono tenuti a maggiori esborsi. Noi ci rimettiamo 2 volte, perchè paghiamo bollette elevate e poi perchè spesso non abbiamo il servizio. Ci rimettono 2 volte anche i dipendenti che non ricevono le spettanze alla naturale scadenza e, costretti a scioperare, perdono anche i giorni di sciopero dallo stipendio. Ultimamente hanno effettuato più di 20 giorni di sciopero (con cumuli di immondizia indecenti ovunque) hanno perso quasi per intero lo stipendio di settembre. Ciò rientra nelle “invettive” o “progressi”??????

        Rispondere al messaggio

        • NON CI RESTA CHE PIANGERE.

          Circa 2500 anni fa, Aristotele disse che ogni popolo ha i governanti che si merita.

          Però, ogni tanto scoppia una rivoluzione che cambia tutto e i popoli si liberano.

          E NOI?

          Rispondere al messaggio

          • QUANDO? Se PDL-UDC-PD hanno votato la riforma delle pensioni. Dovevo prendere la pensione adesso (450 euro al mese, con 30 anni di contributi e 61 anni di età), invece in base alla nuova legge la prenderò a 66 anni. Con l’aggiunta “adeguamento alla aspettativa di vita”, sarò fortunato se la prenderò a 70 anni. Un politico poi, tanto per fare un nome, Nicole Minetti, ha maturato tale diritto - con due anni di ozio alla regione lombardia - a 60 anni prenderà 1.300 euro al mese. Almeno in Inghilterra, Francia, Spagna e Grecia i tartassati si sono fatti sentire. Qui invece non hanno protestato neppure i sindacati. Qui il principe che bacia la bella addormentata ha altro da fare.

            Rispondere al messaggio


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout