Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Nuovi Orizzonti rinforza la lista con Antonella Raimondo

Nuovi Orizzonti rinforza la lista con Antonella Raimondo

E’ l’ottava candidata a consigliere con Conte, ma sarebbe pronto anche un nono candidato

lunedì 16 febbraio 2015, di Peppe Florio


GRAZZANISE – Nuovi Orizzonti trova l’ottavo candidato al ruolo di consigliere, mentre già si prepara ad annunciare altri nomi che andranno a sigillare la lista guidata da Federico Conte, che questa volta, con una nuova configurazione, spera di riuscire a ribaltare quel risultato del 2010.

Ad unirsi al gruppo di Conte è Antonella Raimondo, 39enne, laureata in giurisprudenza, che dichiara: “La mia scelta, fatta in questi giorni, non è stata un’azione estemporanea ma il risultato di un’attenta e approfondita analisi di quanto sta succedendo oggi sullo scenario politico locale e dei risultati concreti che il gruppo Nuovi Orizzonti è riuscito ad ottenere”, per poi aggiungere che quello di Nuovi Orizzonti è “un progetto sicuramente nuovo cresciuto attorno a persone politicamente nuove e pronte a lavorare esclusivamente per il bene della nostra comunità. Mi rivedo pienamente in questo progetto politico che auspico sia di lunga durata, in cui tutti saremo primi attori disposti a mettere a disposizione dell’intera comunità il nostro impegno, le nostre competenze professionali, il nostro amore per la comunità e per i nostri figli. E’ con questo augurio che inizio la mia attività politica con la candidatura nella lista Nuovi Orizzonti per il bene di Grazzanise, Brezza e Borgo Appio”.

Con questo nome, sicuramente Nuovi Orizzonti porta via qualche voto a Marcello Vaio, che tra i propri candidati conta Paolo Raimondo, cugino di Antonella. Ma è con il nono nome, che sarà annunciato a breve, che Conte e i suoi sperano di poter fare il colpaccio. Fatto sta che l’ingresso sulla scena di Martino Conte, che, salvo cambi di propositi, scenderà in campo come candidato a sindaco, ha sicuramente smosso le acque (specie tra gli ex svoltisti), dato che potrebbe andare a collettare un bacino di voti che, nel 2010, erano andati a Pietro Parente, la cui lista, va ricordato, ottenne più voti (2445) delle altre due liste, Nuovi Orizzonti e Campi Stellati, messe insieme (rispettivamente 1954 e 319).

Bisognerà vedere, comunque, in che modo l’elettorato svoltista si “spalmerà” tra le attuali compagini (di fatto Nuovi Orizzonti, Senso Civico e Terra nostra, ospitano ex consiglieri o ex sostenitori svoltisti) e se qualcuno vicino ad Enrico Parente riuscirà a costituire una lista competitiva.

Peppe Florio

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout