Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Pagine scelte > Montesquieu: Lo Spirito delle Leggi (breve estratto)

Montesquieu: Lo Spirito delle Leggi (breve estratto)

Qualcosa che manca nella classe politica nazionale e locale senza distinzione di colori...

domenica 30 novembre 2008, di paparente


Libro quinto - Le leggi date dal legislatore devono essere in relazione col principio del governo

capitolo II - che cos’è la virtù nello stato politico

La virtù, in una repubblica, è cosa semplicissima: è l’amore della repubblica: è un sentimento, e non una serie di nozioni; l’ultimo cittadino dello Stato può provare, quel sentimento, come il primo. Una volta che il popolo ha buoni principi, vi si attiene più a lungo dei cosiddetti gentiluomini. E’ raro che la corruzione cominci da lui. Esso ha tratto sovente dalla mediocrità dei propri lumi un attaccamento più forte per quello che è stabilito. L’amore della patria conduce alla bontà dei costumi, la bontà dei costumi porta all’amore della patria. Quanto meno possiamo soddisfare le nostre passioni particolari, tanto più ci abbandoniamo a quelle generali. Perché i monaci amano tanto il loro ordine? Proprio per l’aspetto che glielo rende insopportabile. La regola li priva di tutte le cose su cui si fondano le passioni ordinarie: resta dunque la passione per la regola stessa che li tormenta. Quanto più è austera, cioè quanto più riduce le loro inclinazioni, tanto più dà forza a quelle che concede.

capitolo III - che cos’è l’amore della repubblica nella democrazia

L’amore della repubblica, in una democrazia, è quello della democrazia; l’amore della democrazia è quello dell’uguaglianza. L’amore della democrazia è anche l’amore della frugalità. Dovendo infatti ciascuno avervi la stessa felicità e gli stessi vantaggi, vi deve godere gli stessi piaceri e formare le stesse speranze; cosa che non si può pretendere che dalla frugalità generale. L’amore dell’uguaglianza, in una democrazia, limita l’ambizione al solo desiderio, alla sola felicità di rendere alla patria servigi più grandi che ogni altro cittadino. Non tutti possono renderle uguali servigi; tutti però ugualmente gliene devono rendere. Nascendo, si contrae verso la patria un debito immenso, che non si può mai saldare. Così le distinzioni vi nascono dal principio dell’uguaglianza anche quando questa sembra eliminata da fortunati servigi o da talenti superiori. (...)

 

2 Messaggi del forum

  • Montesquieu: Lo Spirito delle Leggi (breve estratto)

    30 novembre 2008 13:21, di gioabbate
    Egregio , ho notato che è un fedele seguace di un programma delle reti mediaset, Le Iene, ed in particolare della rubrica del Moralizzatore, tanto da sentirsi, anche lei, in obbligo di dar lezioni di morale con stralci di testi letti sulla moralità, sul metodo etc etc. Penso che tutti gli individui non abbiano bisogno di consigli di terzi, anche perché tutte le persone che si impegnano in politica, soprattutto in questo paese, sono a conoscenza del fatto di essere sottoposti a critiche e ad elogi, a seconda delle circostanze e delle persone, ma allo stesso tempo ritengo fermamente che già il solo fatto di impegnarsi in politica (cosa alquanto difficile data la situazione sociale creatasi in questo paese negli ultimi anni) dimostri un grande amore per il proprio paese e per i propri paesani; l’unica cosa che distingue un uomo politico da un altro è dovuta alla propria formazione culturale-politica. Scenda dal piedistallo in cui si è posto e si impegni,non solo virtualmente e tra quattro mura, perchè la politica è anche confronto e scontro dialettico.
    • Montesquieu: Lo Spirito delle Leggi (breve estratto) 1 dicembre 2008 10:13, di paparente

      “….Scenda dal piedistallo in cui si è posto e si impegni,non solo virtualmente e tra quattro mura, perchè la politica è anche confronto e scontro dialettico……”

      confronto e scontro dialettico……..confronto e scontro dialettico……

      Se accetta, vorrei lasciare una risposta (che riguarda il fervore politico paesano di questi giorni) un po’ “pungente” (non contiene riferimenti specifici, parolacce od offese ) che sicuramente “stuzzica gli animi” (noi grazzanisari siamo facili all’ira)…


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout