Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Segnalazioni > Pop up invasivi, come difendersi

Pop up invasivi, come difendersi

Alcuni consigli per impedire la comparsa di pagine non richieste

sabato 29 dicembre 2012, di redazione


Più di un lettore ci ha segnalato la fastidiosissima comparsa di finestre pubblicitarie non richieste all’apertura del sito. Purtroppo è un fenomeno sempre più diffuso e spesso è facilitato o provocato dalla presenza di virus, spyware o malware nel proprio computer. Per ovviare a questo tipo di intrusioni sono utilizzati appositi programmi, gratuiti o a pagamento, reperibili nella rete, ad esempio Spybot e Malware Bytes.
Ad ogni modo gli stessi browser, oggi, hanno integrate delle soluzioni per eliminare almeno in parte il problema.

Ad esempio Firefox ha una funzione per bloccare le funzioni POP-UP. Si accede dal menù in alto su Strumenti e poi su Opzioni, alla scheda "Contenuti" cliccare su "Blocca le finestre Pop-UP". Da questo momento in poi nessuna finestra automatica dovrebbe comparire durante la navigazione.
Firefox ha anche una estensione, AdBlock Plus, controllare che non sia già installata altrimenti provvedere cliccando su https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/adblock-plus/
Se i pop-up continueranno ad apparire si può provare con https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/adblock-plus-pop-up-addon/

Per quanto riguarda Internet Explorer la strada da seguire è simile alla precedente: aprire il menu "Strumenti" e cliccare su "Blocco popup" e poi su "Impostazioni blocco popup". Nel campo "Livello filtro" della finestra che si apre, scegliere "Alto" per aumentare l’efficacia di questa funzione, oppure "Basso" per disattivarla. Infine "Chiudi".
Per disattivare all’occorrenza il blocco della pubblicità, cliccare "Consenti popup temporaneamente".

Per bloccare i popup su Google Chrome, cliccare sull’icona della chiave inglese che si trova in alto a destra e selezionare la voce Opzioni dal menu che compare.
Nella pagina che si apre, cliccare prima sulla voce Roba da smanettoni e poi sul pulsante Impostazioni contenuti. Accertarsi che sia spuntata la voce Non consentire la visualizzazione di popup nei siti (consigliata) e cliccare sul pulsante Gestisci eccezioni per verificare che nella lista delle eccezioni non ci sia alcun indirizzo. In caso contrario, cancellare gli indirizzi.
Un altro modo per bloccare i popup su Google Chrome è quello di installare un componente aggiuntivo gratuito. È il caso di Better Pop Up Blocker.

Anche gli altri browser hanno funzioni analoghe incorporate.
E possibile che anche dopo queste operazioni il proprio browser continui a comportarsi in modo anormale. Allora bisogna controllare il DNS ed il proxy, faccenda per più esperti.
Infine non trascurare anche di cambiare la pagina iniziale con un sito a scelta.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout