Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > La Città del Sole ringrazia e chiede la medaglia d’oro per Pignataro

La Città del Sole ringrazia e chiede la medaglia d’oro per Pignataro

domenica 14 novembre 2010, di redazione


Pignataro M. - Esprimiamo la nostra più grande soddisfazione per l’esito della presentazione del testo “Eccidi Nazisti – Pignataro Maggiore ottobre 1943 – una comunità ferita si racconta” del prof. Giovanni Borrelli, curato dall’Associazione Culturale “La Città del Sole”.
La risposta all’evento da parte dei cittadini, registrati tra i centocinquanta e i duecento partecipanti, è stata la conferma che è stato affrontato un tema cardine della storia pignatarese, molto sentito, vissuto e protagonista di un graduale processo di involuzione nella memoria della collettività; quella memoria che è invece sopravvissuta nelle soggettività e che, grazie a questo lavoro, è stata finalmente restituita alla collettività.
L’importanza storica del documento è evidente soprattutto nella forte volontà, di Borrelli e di tutti i collaboratori, di riportare alla luce, dopo sessantasette anni e quasi in extremis, avvenimenti assolutamente mai trattati dalla storiografia locale, sconosciuti ai più della popolazione e lasciati nell’armadio del dimenticatoio da tutte le istituzioni, a partire dalla classe dirigente post-fascista sino ai tempi odierni.
Significativi gli interventi delle istituzioni presenti, rappresentate dal Primo Cittadino Giorgio Magliocca e dalla Preside dell’IAC “Martone” Maria Francesca Magliocca, oltre alle fondamentali partecipazioni degli storici Felicio Corvese e Giuseppe Angelone. Rilevante la notizia della proposta, lanciata dal Sindaco Giorgio Magliocca grazie alla pubblicazione del volume, di intitolare una strada in onore delle vittime degli eccidi nazisti avvenuti il dodici e il quattordici ottobre del 1943.
Pensiamo e speriamo che, grazie a questo lavoro, sia soltanto iniziata una fase di recupero della memoria collettiva appartenente alla storia di Pignataro. Per questo motivo e a questo scopo è stata anche allestita una mostra dettagliata, annessa di documenti e fotografie, come a completamento di una comune conoscenza e consapevolezza dei fatti accaduti in quell’ottobre del 1943.
Il discorso tuttavia non si è concluso con questa importante ricerca; il lavoro deve essere interpretato come input allo scopo di proseguire nell’approfondire i reali fatti della nostra storia e recuperarli per le generazioni future.
La Città del Sole, inoltre, con l’unanime consenso dei partecipanti, delle istituzioni e dei familiari delle vittime presenti, durante la manifestazione ha espresso la volontà di voler avviare le procedure necessarie affinché Pignataro Maggiore riceva ufficialmente l’onorificenza di Medaglia d’Oro al merito civile, per i gravi eccidi di venticinque cittadini avvenuti nell’ottobre del 1943.
Ringraziamo ancora una volta tutti coloro che nella comunità hanno permesso la pubblicazione di questo documento, dal corso delle ricerche all’organizzazione finale.
Si comunica, infine, che il testo è disponibile presso le cartolibrerie Daedalus, Millenium, l’edicola Izzo, il Tabacchi in piazza Umberto I, nonché presso la sede de La Città del Sole negli orari di apertura.

Associazione Culturale "La Città del Sole"

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout