Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > “Ridiamo spazio alla natura, liberiamola dai rifiuti!”

“Ridiamo spazio alla natura, liberiamola dai rifiuti!”

sabato 31 marzo 2012, di redazione


Venerdì, 30 2012 presso l’Oasi dei Variconi, a Castel Volturno (CE), Le “giornate ecologiche”, dal titolo simbolico “Ridiamo spazio alla natura, liberiamola dai rifiuti!”,
Tali giornate ecologiche sono state promosse dal Consigliere del Presidente regionale per l’Agricoltura, avvalendosi del supporto operativo del Settore Tecnico-Amministrativo Provinciale delle Foreste (STAPF) di Caserta.
Le “Giornate ecologiche” prevedono la pulizia di un ampio tratto di spiaggia interclusa nell’Oasi dei Variconi e la risistemazione di alcune strutture in legno ivi presenti, destinate principalmente all’osservazione dell’avifauna stanziale e migrante e vedranno il coinvolgimento attivo di diversi Istituti Scolastici dell’area Domizia, oltreché di Associazioni ambientaliste e di volontariato attive in ambito provinciale.
L’evento si è svolto in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, la Provincia di Caserta, il Comune di Castel Volturno, l’Ente Riserve Naturali Regionali Foce del Volturno – Costa di Licola e Lago di Falciano, l’Associazione LIBERA Caserta, Officina Volturno ed altre importanti Associazioni di volontariato presenti sul territorio.
Nella giornata di sabato 31 marzo avrà luogo, a conclusione delle operazioni di pulizia, un seminario di approfondimento sull’importanza di un’area, quale quella dei Variconi dalle straordinarie caratteristiche floristiche e faunistiche, ma purtroppo a rischio di degrado e depauperamento di biodiversità a causa della pressione antropica e di comportamenti illegali, quali lo sversamento incontrollato dei rifiuti, urbani e non.
Presenti i ragazzi di officina Volturno che hanno attivamente partecipato alla giornata ecologica raccogliendo e differenziando i rifiuti portati dal fiume Volturno dai tanti incivili che abitano a “monte”, La manifestazione è stata importante sotto l’aspetto simbolico e cordialissimo è stato l’incontro con i rappresentanti dello STAPF, siamo convinti che tutto ciò che si fa in favore dell’ambiente è positivo ed in modo particolare quando non c’è spreco di danaro pubblico, Dobbiamo segnalare che ancora una volta non era presente la società civile ed i giovani del territorio … Molte delle associazioni annunciate non erano presenti nemmeno con i loro rappresentanti legali, certamente saranno presenti domani, alla conferenza che si terrà sulle terre di Don Diana, dove certamente “sapranno” rappresentare ragioni e progetti del nostro territorio.

Centro Studi officina Volturno

Portfolio

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout