Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Nuovi Orizzonti chiede alla Giunta Parente l’adesione alla Stazione Unica (...)

Nuovi Orizzonti chiede alla Giunta Parente l’adesione alla Stazione Unica Appaltante

mercoledì 2 febbraio 2011, di redazione


GRAZZANISE – Da quasi 2 anni ormai il Comune di Grazzanise ignora l’esistenza di un importantissimo organo di legalità e trasparenza come quello della Stazione Unica Appaltante. In Provincia di Caserta, infatti, il 28 luglio 2009, è stata costituita la Stazione Unica con la stipula di una convenzione tra la Provincia stessa, la Prefettura di Caserta ed i Sindaci di ben 65 Comuni tra cui Caserta, Aversa, Capodrise, Capua, Casal di Principe, Cervino, Gricignano di Aversa, Maddaloni, Marcianise, S. M. Capua Vetere, San Tammaro…

Grazzanise? Non è presenti tra i comuni aderenti all’iniziativa, ed è per questo che il Gruppo Consiliare di opposizione Nuovi Orizzonti ha espressamente richiesto alla Giunta Parente di partecipare alla Convenzione stipulata nel luglio 2009.

E’ inutile fare preamboli o allusioni: il nostro è un territorio dove la piaga camorristica è forte e ingerente. La Stazione Unica espleta le gare d’appalto di importo pari o superiore a euro 250.000,00, e pari o superiori ad euro 50.000 per forniture e servizi.

L’obiettivo principale è palese: la spersonalizzazione dell’attività amministrativa nel delicato settore degli appalti pubblici in modo tale da fornire tutela agli Enti locali contro pressioni e condizionamenti dovuti ad infiltrazione criminose. Non aderire significa scoprire/offrire l’appetitoso fianco economico dell’amministrazione pubblica alle aguzze fauci dei malavitosi. Inoltre l’adesione rappresenterebbe una soluzione anche di ordine pratico data la carenza di personale e di strumenti finalizzati ad un’oculata e coscienziosa gestione degli appalti.

Parlare di legalità è semplicissimo. Abusare della favella con fare plebiscitario, promettere e non mantenere, dissimulare, dipingere un scenario che non combacia con la realtà…queste sono le peculiarità che il gruppo svoltista manifesta da circa dieci anni. La popolazione desidera il governo del fare. Grazzanise non merita il governo del bivacco.

Aderire alla Stazione Unica Appaltante è un gesto forte, fondamentale per dimostrare la distanza dell’amministrazione dalla malavita.

Ufficio Stampa Nuovi Orizzonti

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout