Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > La Volturno Multiutility oppone un "niet" alle richieste della minoranza (...)

La Volturno Multiutility oppone un "niet" alle richieste della minoranza consiliare

lunedì 24 maggio 2010, di redazione


Castel Volturno – Nei giorni scorsi l’opposizione ha protocollato due distinte richieste per essere posta a conoscenza della situazione debitoria delle società del gruppo Coppola verso l’ente comunale e le società partecipate.
La prima nota a firma dei capigruppo consiliari Ferdinando Letizia, Alfonso Caprio e Pietro Paolo Giardina, inoltrata alla Volturno Multiutility Spa è tesa a rilevare la situazione in cui si trovano le società riconducibili al gruppo Coppola nei confronti della società a capitale prevalente pubblico che gestisce la rete idrica sul territorio comunale; pur tuttavia, nonostante la funzione primaria del consiglio comunale sia quella di organo controllore, dalla società municipale al 51% sono stati negati i dati richiesti in nome della legge a tutela della privacy.
Un fatto – dichiarano dall’opposizione – fuori dal comune. I consiglieri comunali sono chiamati a vigilare e controllare e non si possono negare gli atti richiesti”.
La seconda nota, inviata invece ai dirigenti responsabili dei servizi comunali, è ancora in attesa di riscontro per conoscere i tributi comunali non versati dalle società indicate. “Considerata la grave situazione finanziaria dell’ente, recuperare somme anche ingenti da tributi mai pagati, sarebbe una cosa interessante oltre che importante visto che a breve sarà anche difficile pagare gli stipendi ai dipendenti”.

Co.sta.

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout