Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Attualità > Il 5 maggio: Manzoni? No!.. la prima schedina SISAL….

Il 5 maggio: Manzoni? No!.. la prima schedina SISAL….

lunedì 5 maggio 2008, di paparente


Il 5 maggio del 1946 nasceva “la schedina del Totocalcio” , per vincere bisognava fare 12 punti ed il primo a centrare quest’obiettivo fu un certo Emilio Basetti che si portò a casa la somma di 463.146 lire. In molti ricorderanno le schedine giocate da “Zi Ndunin o barrist” quando i “famigerati” segni 1, x,2 venivano scritti (ricalcati piu’ volte per paura di contestazioni in caso di vincita) con la “penna Bic nera” e “Zi Ntunin” incollava anzi “azzeccava” la “striscia” che convalidava la giocata e “tagliava” , cioè separava, con la riga madre e figlia (della schedina s’intende).

“Quest’antico” modo di giocare (biro e schedina) ha dato vita a numerosi scherzi goliardici (quante volte per divertimento un 1 è diventato una X o la “striscia” di convalida tolta da una schedina perdente regolarmente giocata ed apposta su una schedina “vincente” non giocata?) e situazioni grottesche (quante volte qualcuno non ha riconosciuto nemmeno la propria scrittura e “fraintendendo” qualche segno ha pensato di aver vinto autorizzando subito la famiglia a brindare per poi rendersi conto il Lunedì di non aver vinto?).

Sembra passato un secolo e la schedina del totocalcio non va più di moda oggi ci sono il superenalotto, le scommesse Snai, il gratta e vinci ecc. e purtroppo il gioco non è più lo “sfizio” settimanale, la speranza di cambiar vita ma spesso è il vizio da assecondare in tutti i modi e non è raro che sia un “vizio familiare” (gratta il papà, gratta la mamma, grattano i figli…).

Abbiamo più possibilità di vincita perché ci sono più giochi ma abbiamo anche più illusioni (a vincere sono sempre pochi) e soprattutto la moderna tecnologia ci ha tolto il divertimento della “vincita fasulla” e lo sfizio di "discutere" su una possibile vincita con gli attuali "Zi Ntunin o barrist".

Paolo Parente

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout