Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > Risorse idriche, assegnati 62 milioni di euro

Risorse idriche, assegnati 62 milioni di euro

sabato 4 agosto 2007, di redazione


La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore all’Ambiente Luigi Nocera ha deliberato l’assegnazione di 62 milioni di euro per le risorse idriche e il ciclo integrato delle acque. Le somme verranno ripartite agli Ato nell’ambito dell’apposito Accordo di Programma Quadro.

Si tratta di una cifra che deriva da un’economia di 22 milioni e 618mila euro realizzata dall’Ato 3 (Sarnese-Vesuviano) nell’ambito del piano in corso di attuazione a cura della Gori e da prevedibili economie di gara per gli Ato 1 (Calore-Irpino), 2 (Volturno) e 4 (Area salernitana).

"E’ - ha dichiarato l’Assessore Nocera - un importante risultato innanzitutto perchè dimostra l’effettiva capacità della Regione di non perdere le risorse europee e, insieme, di ottimizzare la spesa; grazie alle economie, potremo procedere a nuovi fondamentali interventi come l’impianto di depurazione di Cetara che costituisce un ulteriore tassello per la depurazione della Costiera amalfitana e all’adeguamento delle reti fognarie di svariati Comuni campani".

In particolare, la ripartizione (che si basa per gli Ato 1,2 e 3 su un esame preliminare) prevede l’assegnazione di 10 milioni e 400mila euro all’Ato 1, di 12 milioni e 400mila euro all’Ato 2; di 22 milioni 618mila euro all’Ato 3 e di 16 milioni e 800mila euro all’Ato 4.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout