Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Massaro in Nuovi Orizzonti: ecco alcune parole-chiave

Massaro in Nuovi Orizzonti: ecco alcune parole-chiave

Commercio, sicurezza stradale, Itis e trasporto pubblico, questi alcuni punti

martedì 4 novembre 2014, di Peppe Florio


GRAZZANISE - Commercio, sicurezza stradale, Itis e trasporto pubblico: sono questi alcuni punti chiave del programma che già da ora, Davide Massaro, ex consigliere alle politiche giovanili con "La Svolta" e ora candidato con "Nuovi Orizzonti" ha lasciato trapelare.

Quanto ai commercianti, dichiara Massaro, "oltre a favorire la costituzione di una consulta dei commercianti, riteniamo indispensabile, al fine di incentivare i potenziali clienti delle attività commerciali, adottare un piano parcheggi quale strumento di regolazione della sosta oraria". Gli esercenti, infatti, lamentano le lunghe soste degli automobilisti che, lasciando i veicoli in prossimità degli esercizi commerciali, inibiscono gli acquirenti. Per risolvere - questa la ricetta dell’ex consigliere e di "Nuovi Orizzonti" - andranno realizzate, "oltre alle già presenti aree di sosta completamente gratuite, delle aree di sosta gratuite a tempo limitato ed aree a pagamento per le soste lunghe, nonché posti riservati per lo scarico e carico delle merci per chi ne abbia la necessità e posti riservati a persone diversamente abili".

Quanto alla sicurezza stradale, invece, alcune delle soluzione sarebbero la realizzazione di rotatorie lungo via Cesare Battisti (di concerto con la Provincia), che andrebbero a sostituire i sempre guasti semafori, e nella non regolata e pericolosa intersezione tra via Crocelle e via Eufemia. A questo si uniranno le richieste di messa in sicurezza delle provinciali che collegano Brezza e Borgo con i centri limitrofi e Grazzanise con l’asse Nola-Villa Literno.

Punto rilevante, inoltre, l’Itis. "Docenti e studenti sono costretti ogni giorno per via della mancanza di aule e laboratori a fare i salti mortali per garantire il regolare svolgimento delle lezioni" denuncia Massaro, che poi non risparmia una stoccata ai democrat di Rosario Ciliento. "Forse questo problema non sarà chiaro a qualcuno, soprattutto a chi, disattento, sogna beato e senza cognizione di causa la nascita di altri istituti superiori" commenta il candidato neo-orizzontino, che teme per il futuro dell’istituto. "Ed è proprio per scongiurare tale situazione che come gruppo ci stiamo muovendo e facendo sentire nelle sedi opportune".

Quanto ai trasporti, infine, l’idea programmatica di Massarto è quella di premere per l’istituzione di un’autolinea che colleghi con la stazione di Villa Literno, "il tutto considerando anche i tanti studenti dell’agro aversano, che frequentano il locale Itis, nonché chiedendo che le frazioni di Brezza e Borgo Appio siano attraversate, negli orari topici, da autolinee pubbliche che già attraversano il centro cittadino". A Brezza e Borgo Appio, inoltre, a breve ci sarà un incontro ufficiale per ascoltare i cittadini e discutere dei problemi da inserire in programma.

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout