Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > In pieno svolgimento il programma di rievocazione storica del Placito (...)

In pieno svolgimento il programma di rievocazione storica del Placito Capuano

sabato 28 maggio 2016, di redazione


Capua, con la sua storia, i suoi monumenti, le sue chiese è un palcoscenico inestimabile di bellezza e di opportunità turistiche che non sempre è stato valorizzato come era necessario, anzi spesso versa in condizioni poco degne del suo nome. E meno male che ci sono enti ed associazioni che si impegnano nell’opera di conservazione e di valorizzazione del patrimonio artistico e storico come i Volontari del Touring Club, guidati dal console Annamaria Troili.
Tutti sono mobilitati per la seconda edizione del Placito Capuano, evento promosso dal Touring Club Italiano in collaborazione con le Scuole e le Associazioni cittadine e di Volontariato e le Istituzioni religiose, con una serie di manifestazioni aventi come punto centrale l’inaugurazione del grande Elmo di Ettore Fieramosca, opera dell’artista Arturo Casanova e situato in piazza Umberto I, davanti al Liceo Pizzi.
Come è noto, il “Placito di Capua”, è considerato il primo scritto in Volgare italiano e risale al 960 d.C.: “Sao ko kelle terre, per kelle fini que ki contene, trenta anni le possette parte sancti Benedicti” .
Si è cominciato con l’apertura di S. Salvatore e la visita al Museo Campano, eccellenza italiana nel settore della conservazione museale, I partecipanti hanno avuto la possibilità di visionare un certo numero di Pergamene Longobarde.

L"apertura della Rievocazione del Placito Capuano è stata celebrata dal Sindaco di Capua Carmine Antropoli, dal Parroco del Duomo Don Gianni Branco, dal Console Regionale Tci Giovanni Pandolfo e dal Console Coordinatore di Aperti perVoi a Capua Annamaria Troili. Ospiti i Dirigenti scolastici dei sette Istituti che partecipano attivamente coi loro studenti e docenti alle manifestazioni: sei di Capua e uno di Bellona.
Poi via al corteo storico, protagonisti gli studenti, che in varie tappe ha illustrato vari eventi collegati al Placito.
Ma il programma è ancora denso di appuntamenti fino a questa sera: un torneo con l’arco, visita alle chiese longobarde, un convegno nell’ambito di “Capua, luogo della lingua Festival” un concerto, mercatino e mostre.,

Come si è detto quasi a guardia della città è l’Elmo di Fieramosca, una grossa struttura che ospiterà un info point. Nell’occasione fino alle 21 di stasera vi sarà distribuito un annullo speciale delle Poste.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout