Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Quinta ’Settimana della Cultura Salvatore Nardelli’ conclusa

Quinta ’Settimana della Cultura Salvatore Nardelli’ conclusa

Si tirano le somme. La Teens’ Park non va in ferie

venerdì 11 settembre 2015, di giope


GRAZZANISE - Il 6 Settembre ha segnato la chiusura della quinta edizione della ‘Settimana della Cultura Salvatore Nardelli’. Un evento ideato ed organizzato dall’associazione giovanile “Teens’ Park” di Grazzanise che da anni offre una rosa di iniziative per tutti i gusti ed età e che quest’anno ha fatto registrare numerose presenze di pubblico, segno che ormai l’appuntamento è atteso ed apprezzato. Numerosi ospiti hanno evidenziato il lavoro che l’associazione svolge per il territorio e tanti i messaggi di elogio pervenuti agli organizzatori. Una settimana che il presidente, Antonio Nardelli, ha definito ‘dell’amicizia’, per sottolineare il clima di collaborazione e disponibilità non solo tra i numerosi iscritti al sodalizio ma anche da parte dei tanti amici, parenti, conoscenti, e degli stessi abitanti della zona in cui è stato allestito il campo che ha ospitato l’evento. La ‘radura dei sogni’ (in foto, dall’alto) ha fatto sognare quanti si sono seduti sulle balle di fieno per assistere agli spettacoli che hanno lanciato un unico messaggio: stare insieme perché il sogno si avveri. Un sogno che i ragazzi della Teens’ Park stanno concretizzando sempre più attraverso il loro entusiasmo, la loro determinazione, il coraggio di andare avanti; un sogno sottolineato anche dai testi di Giuseppe Florio, autore ormai non più in erba e grande pilastro dell’associazione, portati in scena dalla compagnia ‘Teatro delle Folli Idee’ con la regia dello stesso Nardelli. Si sogna con i tornei sportivi ed anche con ‘A luna nova, gruppo di musica e danza popolare che riesce a coinvolgere gli spettatori che non resistono al loro ritmo. Molto apprezzate le attività proposte per i più piccoli che hanno invaso la radura ma, ora che il ‘sipario è calato’ sulla settimana, la Teens’ Park non si ferma, già si programmano le attività per i prossimi impegni: si mette mano alla prossima stagione teatrale, si riprendono le lezioni di teatro, anche a Castel Volturno, si riprende il ritmo che li caratterizza e che li vede occupati a mandare in stampa il ‘Magazine’, con i corsi di moda che conducono alle sfilate ed alla realizzazione dei costumi per gli spettacoli, e con le numerosi iniziative di cui si è avuto modo di dire anche in altre occasioni. Una realtà che presenta un’immagine di Grazzanise positiva, che si differenzia dalle pregiudizievoli etichette che sono purtroppo più appariscenti del buono, del bello, del creativo, del sognante, che nella settimana appena conclusa si è immaginato, invocato, sussurrato, urlato; una responsabilità che si è assunta la Teens’ Park portando avanti il progetto che in questi anni sta tirando fuori, nelle nuove generazioni, la forza degli avi: come loro non si lasciano intimorire dalle avversità, rialzandosi a testa alta da quelli che potrebbero essere stati errori di organizzazione o di gestione, senza chiedere attenuanti, consci che il solo averci provato ed accettare le critiche, ma solo quelle costruttive,è prova e dimostrazione della volontà di migliorare.

Giovanna Pezzera

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout