Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Libri > E’ in libreria il ’Romanzo Quotidiano’ di G. Petrella

E’ in libreria il ’Romanzo Quotidiano’ di G. Petrella

lunedì 31 marzo 2014, di redazione


Grazzanise - E’ appena uscito l’ultimo libro del prof. A. Giacinto Petrella, dal titolo “Romanzo quotidiano”, pubblicato da Zona Editrice. In poco più di cento godibilissime pagine l’autore racconta attraverso le avventure del protagonista la perdita dei valori su cui si fondava la società fino a pochi decenni or sono. E lo fa con uno stile leggero, accattivante, a tratti umoristico.
Ma attenzione, le discussioni familiari, le scappatelle del protagonista sono solo una parte, quella visibile, delle vicende, perché esse nascondono e rivelano nello stesso tempo una crisi esistenziale, un disorientamento di cui non sono altro che segnali.
Chiediamo all’autore di parlarci brevemente del romanzo e del suo protagonista: “Francesco, professore del liceo di una piccola città di provincia, già avanti negli anni, trascorre una vita monotona e senza entusiasmi , finché non arriva una sua ex alunna con l’incarico di docente di religione. Tra i due nasce un’ attrazione fisica ma anche affettiva, poiché Francesco si sente vessato dal comportamento autoritario della moglie con la quale ha un rapporto spesso conflittuale, mentre al confronto vede nella giovine collega la dolcezza, la bontà, oltre, naturalmente, la bellezza. Nasce una relazione. Francesco ossessionato da alcuni modelli culturali imperanti nella società, cerca una sua identità nella religione, nel sesso, nella politica. Ma questi miti crollano uno dopo l’altro, svelando la loro illusorietà. . L’ esistenza di Francesco è caratterizzata dalla sfiducia ,dalla delusione, dalla mancanza di punti di riferimento, dal dileguarsi dei sogni, dalla incapacità di trovare una dimensione sociale e una ragione di vita. Falliti tutti i tentativi di disegnarsi un ruolo nella realtà umana e sociale, pressato dall’amante a cambiare vita, a Francesco non resta altro che rifugiarsi nella famiglia tradizionalmente vista come nido, come luogo di serenità; ma neanche questa soluzione gli dà l’equilibrio desiderato; allora ripiega sulla psicoanalisi. Questa gli consente di conoscere i lati oscuri della sua personalità, gli dà consapevolezza delle sue fobie, della sua nevrosi ,ma non lo libera dall’inquietudine, anzi allentando, riducendo la linea di demarcazione tra salute e malattia, tra religione e etica, tra sesso e amore sbriciola ancor di più la personalità dell’uomo, non più in grado ormai di progettare il futuro “.
Allora non resta che leggere questo Romanzo quotidiano in attesa di partecipare alla presentazione che avrà luogo prossimamente.

ROMANZO QUOTIDIANO
di Giacinto Petrella
ZONA 2014
pp. 110 - EURO 13
ISBN 978 88 6438 448 1

frates

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout