Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > Coronavirus: scuole chiuse dal 5 al 15 marzo. Diffuso il Decreto del (...)

Coronavirus: scuole chiuse dal 5 al 15 marzo. Diffuso il Decreto del Presidente del Consiglio

mercoledì 4 marzo 2020, di redazione


In allegato il decreto del Presidente del Consiglio, Conte, recante disposizioni per contenere la diffusione del coronavirus.

Assieme a direttive di carattere burocratico sono stabilite le diverse disposizioni:
- Sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali in cui è coinvolto il personale sanitario;
- sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura sia in pubblico che in privato;
- sono sospese le manifestazioni sportive di ogni ordine e disciplina (sono consentite gare e allenamenti svolti a porte chiuse nei comuni diversi da quelli elencati nel decreto del 1 marzo 2020);
- sono sospesi fino al 15 marzo le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado sono sospesi i viaggi di istruzione, visite guidate e uscite didattiche;
- Le attività didattiche nella scuola e nelle università potranno essere svolte a distanza è vietato agli accompagnatori dei pazienti permanere nelle sale di attesa e di pronto soccorso;
- l’accesso dei parenti alle strutture per anziani e lunga degenza dovranno essere autorizzati dalla direzione sanitaria;

inoltre
- il personale sanitario si attiene alle misure di prevenzione per la diffusione delle infezioni;
- si raccomanda a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche di evitare di uscire dalle proprie abitazioni e di evitare comunque i luoghi affollati;
- nelle aree di accesso della pubblica amministrazione e delle strutture sanitarie sono messe a disposizione soluzioni disinfettanti per le manifesta;
- nello svolgimento di concorsi si provvederà a ridurre i contatti ravvicinati tra i candidati
- le aziende di trasporto pubblico sono tenute a sanificare i mezzi;
- chiunque abbia fatto ingresso da zone a rischio epidemiologico è tenuto a informale la Asl di competenza o il proprio medico curante o il 112 o il numero verde della regione.

Documenti allegati

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout