Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > La Tre Grazie presenta la sua bozza di programma per il 2014

La Tre Grazie presenta la sua bozza di programma per il 2014

giovedì 27 febbraio 2014, di redazione


Grazzanise - Inizia con una assemblea e una cena sociale l’attività della Tre Grazie per il 2014. E’ diventato infatti un appuntamento fisso da quando il sodalizio è guidato dal dott. Mattia Parente l’incontro conviviale durante il quale sarà presentata la bozza di programma e verrà consegnata ufficialmente la tessera agli iscritti. Ma la campagna reclutamento non si limiterà all’appuntamento di stasera bensì continuerà nelle prossime settimane.
Come sempre uno spazio importante sarà dedicato alla presentazione di libri, incontri letterari e tematici. Quest’anno è intenzione del Coordinamento avviare anche un discorso formativo in collaborazione con le Scuole Medie e Superiori. Sono già tre gli incontri programmati con presentazione di libri che daranno luogo allo sviluppo di tematiche di attualità o di riflessione storica. E’ il caso del volume di Paolo Albano e Antimo Della Valle, La Strage di Caiazzo 13 ottobre 1943, Mursia, II ed. 2013 che tratta dell’uccisione da parte di soldati della Wehrmacht di ventidue civili italiani, nella quasi totalità donne e bambini.
Oppure del libro di Rossano Ercolini, Non bruciamo il futuro, Garzanti Libri - Relatore Ing. Vincenzo Cenname. L’autore è un maestro elementare in un piccolo comune della Toscana che si è battuto per strategie alternative nella gestione dei rifiuti che hanno dato luogo alla strategia Rifiuti Zero che ha coinvolto tanti altri comuni e che gli è valso il Goldman Environmental Prize e un invito alla Casa Bianca.
Altri incontri tematici sono previsti sul ruolo dei mezzi d’informazione nella denuncia sociale. Il caso della terra dei fuochi” – relatore Dott.ssa Milena Taddia (giornalista) e sull’Europa in vista delle elezioni per il Parlamento Europeo Ma l’attività dell’Associazione non è solo di libri e convegni. Sono previste delle uscite, sempre nello spirito di aggiornamento culturale proprio del sodalizio, al Museo Campano e all’Anfiteatro di S. Maria CV e ai monumenti di Napoli.
Per finire musica e teatro anche in collaborazione con altre associazioni del paese. L’anno si concluderà come sempre con il Concerto di Natale.
Come si diceva, questa è solo una bozza di quello che si intende attuare nei prossimi mesi perché sono in corso contatti per definire ogni progetto. Ci potranno essere perciò variazioni e integrazioni. Il Coordinamento invita ad aderire all’Associazione per contribuire alla crescita culturale del paese e ci tiene a rimarcare che le iniziative sono rivolte a tutti i cittadini.

frates

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout